Il metodo Roncalli


Una “società del convivere insieme tra diversi” ancora visibile nella repubblica laica di Kemal Ataturk e apprezzata da Papa Giovanni XXIII che fu nunzio apostolico in Turchia dal 1935 al 1944.

In controtendenza rispetto a buona parte dei cattolici i quali “temono la laicizzazione dello Stato e il nazionalismo turco – ha ricordato Valeria Martano della Comunità di S. Egidio che ha curato la pubblicazione dei diari di Giovanni XXIII -, Roncalli, che ne comprende le ragioni storiche, prova simpatia per il desiderio del popolo turco di emanciparsi”.

La “bussola spirituale della simpatia” non è ingenuità ma comprensione profonda e si traduce in scelte importanti come “l’introduzione, fin dal 1935, della lingua turca nelle comunicazioni pubbliche della diocesi e nella liturgia”.

Quando la legge che proibisce l’uso degli abiti religiosi in pubblico, “getta nello sconforto la comunità cattolica, Roncalli si adegua di buon grado e annota che il divieto favorisce i contatti con i capi religiosi ortodossi e musulmani così che ‘se il diavolo ha suggerito questa norma si è trovato servito e canzonato’”. Sebbene non sia ignaro delle difficoltà della nuova contingenza storica, ne vede anche le chances e invita a guardare “all’avvenire piuttosto che al passato o al presente”.

Un’amicizia quella tra Roncalli e il popolo turco – il quale, scriveva il futuro Papa “ha il suo posto preparato nel cammino della civilizzazione” -, che porterà nel 1960 all’instaurarsi delle relazioni diplomatiche tra Turchia e Santa Sede. Frutto di una diplomazia della “pazienza e del buon garbo” che, scriveva Roncalli “sono le due cose importanti che il Signore ci chiede in pratica”.

Del “metodo Roncalli” ha parlato anche Rinaldo Marmara, studioso di storia oltre che direttore della Caritas turca, per il quale il futuro Giovanni XXIII “creò nei dieci anni della sua permanenza in Turchia buone relazioni con istituzioni turche e un’atmosfera di confidenza che resta ancora oggi un’esempio per il ruolo della Chiesa”.

Il metodo Roncalli...

Commenti

Post più popolari