Il premio "Luigi Padovese" alla Custodia di Terra Santa

Il premio “Luigi Padovese” a favore dei cristiani in terre “difficili" va alla Custodia di Terra Santa. Il riconoscimento in memoria del vescovo assassinato in Turchia è stato conferito a Bibione, in Italia, il 9 agosto all'interno di una cerimonia svoltasi nella parrocchia di Santa Maria Assunta.
In occasione degli 800 anni di presenza dei francescani in Terra Santa, «la Custodia è stata premiata in quanto presente in un territorio dove i cristiani sono la minoranza. - ha spiegato Fr. Francesco Patton - e le è stato riconosciuto l'impegno nella salvaguardia dei cristiani, attraverso la cura dei luoghi e delle persone». La parrocchia di Bibione, che in inverno conta poche centinaia di fedeli, durante l'estate si trova a essere punto di riferimento di duecentomila persone. All'interno della serie di eventi previsti per l'estate, la serata del 9 agosto è stata dedicata interamente alla Terra Santa.

Commenti

Post più popolari