Efeso - La casa di Maria

Il santuario di Meryem Ana Evi, la casa di Maria ad Efeso.

RACCONTO DEL RITROVAMENTO DI MERYEM ANA (1891)
Il ritrovamento di Meryem Ana è legato a un fatto di cronaca conventuale. Suor Maria de Mandat-Grancey, superiora delle Figlie della Carità, addette all'ospedale francese di Smirne, ascoltando un giorno a mensa la lettura del brano di cui sopra della “Vita della Madonna” e sentendo descrivere i particolari riguardanti la casa di Efeso, chiese a Padre Jung e a Padre Poulin, due sacerdoti lazzaristi che insegnavano nel Collegio del Sacro Cuore di Smirne e che si recavano a celebrar Messa all'ospedale, di verificare la veracità di quelle “rivelazioni”. [leggi Meryem Ana Evi - la Storia]

Commenti

Post più popolari